CURRICULUM VITAE

 

Nome e Cognome

 Luogo e data di nascita:

Titolo di studio:

Stato civile:

Claudio Paretti

Napoli, 14.01.1943

Laurea in Fisica (1968)

Coniugato, con due figli

 

Attività attualmente svolta:

 

 

 

Direttore del Progetto Sviluppo Tecnologie per la Qualità della Vita degli Anziani e dei Disabili dell’ENEA

 

Qualifica e profilo professionale:

 

Dirigente pubblico

presso l’ENEA (Ente Nazionale per Le Nuove Tecnologie, l’Energia e l’Ambiente) dal 1985 con diversi incarichi di Sviluppo Progettuale e di Amministrazione nell’ambito dell’Ente, nonché presso altre organizzazioni Nazionali e Internazionali

 

 

Recapito Ufficio:

 

ENEA - Progetto Svliluppo Tecnologie per la Qualità della Vita degli Anziani e dei Disabili

Centro Ricerche Casaccia

Via Anguillarese, n.301

00100 - Roma

e-mail paretti@casaccia.enea.it

tel. 06/30484750

fax 06/30483917

 

Recapito abitazione:

 

 

 

 

 

Incarichi di struttura svolti  presso l’ENEA:

 

dal 1994

 

ad oggi

·      Direttore del Progetto “Tecnologie per la Qualità della Vita degli Anziani e dei Disabili” dell’ENEA

In tale ambito ha svolto le seguenti attività:

        ha diretto la realizzazione sistema informativo  “Italia per tutti”  sulla accessibilità turistica italiana. Si tratta del più ampio e articolato insieme di servizi informativi per i turisti con esigenze speciali esistente in Europa, contenente fra l’altro una guida telematica all’accessibilità nazionale con la descrizione, verificata sul campo, di oltre 6000 fra strutture alberghiere, ristoranti, piscine spiagge ecc. studi sulla domanda e sulla offerta di turismo accessibile, i piani di impresa per la promozione di servizi turistici più richiesti dagli utenti (www.italiapertutti.it).

Il progetto è stato finanziato dal governo Prodi nel 1998 ed è stato realizzato avvalendosi di una molteplicità di imprese industriali e del terzo settore. Nuovi progetti di ampliamento e aggiornamento sono attualmente in corso in collaborazione con alcune  province e regioni,

        ha realizzato i progetti “Palermo per Tutti” e “Italia Nostra per tutti” per la fruizione del patrimonio artistico con particolare riferimento alla fruizione culturale;

        partecipa al progetto “Skipper” per la qualificazione dei porti turistici e per lo sviluppo e la diffusione di uno specifico marchio di qualità per i servizi portuali e per i servizi, anche culturali, offerti dal territorio circostante ai porti;

        ha diretto iniziative per lo sviluppo della integrazione lavorativa di disabili in particolare presso le imprese artigiane e le imprese teatrali. Tali iniziative sono state condotte con finanziamento della “Unione Europea” e delle amministrazioni locali. In collaborazione con l’ETI è stato anche realizzato il primo censimento nazionale  sul teatro integrato,

        ha realizzato in numerose città italiane percorsi dimostrativi per non vedenti basati sulla nuova tecnologia “Walk Assistant” per l’orientamento e la guida dei non vedenti, concepita, brevettata e sperimentata per la prima volta a Roma su commessa di ricerca del sindaco Rutelli.

 

1990

·      Capo dell’Unità di Coordinamento Diffusione delle Tecnologie Ambientali dell’Area Energia Ambiente e Salute dell’ENEA;

·      Responsabile delle iniziative di trasferimento tecnologico dell’ENEA nel campo dei disabili e degli anziani;

·      Membro del Consiglio Direttivo di Associazioni e di Comitati di gestione a partecipazione ENEA;

 

1986

·      Capo dell’Unità Elaborazione e Diffusione delle Informazioni Tecnologiche – del Dipartimento Tecnologie Intersettoriali di Base dell’ENEA;

·      Membro di Commissioni tecnico-scientifiche del Ministero per gli Interventi Straordinari nel Mezzogiorno e del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica;

1981

·         Direttore della Divisione Organizzazione e Pianificazione delle Risorse Umane della Direzione Centrale Personale e Sviluppo Organizzativo dell’ENEA (ex-CNEN);

1979

·     Responsabile del settore “Edilizia” del Dipartimento Fonti Alternative e Risparmio Energetico del CNEN;

1976

·      Responsabile di ricerca per lo sviluppo di sistemi per l’elaborazione di dati per il controllo di processi di impianti energetici;

1973

·     Responsabile del Laboratorio di Strumentazione Avanzata nell’ambito del Dipartimento Ricerca Intersettoriale Tecnologica del CNEN;

     Titolare di brevetti nazionali e  internazionali;

·     Attività didattica per il corso di Cibernetica presso l’Istituto di Fisica dell’Università di Roma;

·     Partecipazione a molteplici Commissioni e Gruppi di Lavoro di Organizzazioni Nazionali ed Internazionali operanti nel campo delle tecnologie elettroniche e dei sistemi di controllo;

1969

·      Ricercatore presso il Comitato Nazionale per l’Energia Nucleare (CNEN) nel campo dell’Intelligenza Artificiale;

 

Responsabilità progettuali e organizzative presso altre strutture

 

1977 - 1995

·      Segretario del Comitato internazionale 45B “Strumentazione di Radioprotezione” dell’International Electrotechnical Commission (I.E.C.)

in tale ambito ha diretto la realizzazione del corpo delle normative per la strumentazione di radioprotezione, recepite e adottate a livello mondiale.

1990 - 1993

·         Presidente della Commissione Traffico, Lavori Pubblici e Ambiente della XVII Circoscrizione del Comune di Roma della amministrazione Rutelli.

1987 - 1990

·         Segretario Generale del CE.IN.TEC. Lazio - Centro per l’Innovazione Tecnologica e Gestionale del Lazio, delle Confindustria, della Confapi , della Finanziaria Regionale e dell’ENEA.

1978 - 1980

·      Professore incaricato (1978-1980) per l’insegnamento di Complementi di Elettronica presso la Scuola di Perfezionamento dell’Istituto di Fisica dell’Università di Roma.

 

Riconoscimenti

 

· Vincitore nel '99 del premio internazionale "Pirelli Internetional Award" per l'invenzione e la immissione nel mercato della nuova tecnologia di orientamento e guida dei non vedenti  Walk Assistant. Premio consegnato dal Presidente della Pirelli, Tronchetti Provera.

·      Vincitore del Premio Nazionale della Solidarietà 1996 conferito dalla Fondazione Nazionale per il Volontariato (FIVOL) della Banca di Roma, per: “l’innovativo utilizzo delle tecnologie multimediali a favore sia di persone portatrici di handicap sia di associazioni e di enti sensibili ai problemi legati al miglioramento della qualità della vita”.Premio consegnato dal Presidente del Consiglio, Romano Prodi.

·     Vincitore del Premio Giornalistico 1994 "Impegno Sociale e Informazione" conferito dall'Ente Nazionale Promozione Sportiva Disabili (ENPSDi), in collaborazione con il Comune di Pesaro, per: “le attività svolte a favore della promozione e sviluppo della vita relazionale e del tempo libero dei soggetti disabili”.