24-08-17

 

 

FATTI

  • Il PIL viene sempre più utilizzato nelle discussioni politiche, ma  quali sono i nessi e i limiti di questo parametro contabile?

  • D'ALEMA,VELTRONI, RENZI e gli ALTRI. Pugili, Cavalieri medievali, Manager, Professori, Toreri e Lottatori Maori. Come e perché si inviano segnali di sfida. Come li leggono e li usano i terzi? gli spettatori? gli arbitri? i burattinai della "informazione"? gli altri avversari?

  • PRIVACY la registrazione della Iervolino

  • RENZI la prima volta a porta a porta

 


 

IL FATTO: D'alema, Veltroni Renzi e gli altri. Pugili, Cavalieri medievali, Manager, Professori, Toreri e Lottatori Maori. Come e perché si inviano segnali di sfida. Come li leggono e li usano i terzi? gli spettatori? gli arbitri? i burattinai della "informazione"? gli altri avversari?

 

COMMENTI

La superbia, la boria e gli atteggiamenti sprezzanti così come le lusinghe, l'ugualitarismo strumentale e la manipolazione, indicano  la presunzione di superiorità della controparte. Questi due atteggiamenti non sono equivalenti anche se entrambe fastidiosi.

Il primo, però, se indica un curriculum di vittorie in competizioni leali servirebbe solo ad avvertire l'avversario che la competizione è ad alto livello altrimenti è solo aggressivo o donchisciottesco. Questa valutazione spetta ovviamente a ciascuna delle controparti del dibattito che dovrebbero accettarsi prima di colloquiare fra loro.

In ogni caso, un atteggiamento sobrio, franco, attento al valore e al merito delle ragioni della controparte e tollerante, ma severo per gli errori fatti in buona fede è più rispettoso delle persone e quindi di sinistra

 


 

  • IL FATTO: Il PIL è uno dei parametri che da un pò di anni ricorre più frequentemente nella discussione e nella elaborazione del ragionamento politico, ma questa grandezza è realmente così importante per l'economia e quindi per la Politica? L'economia è sostenuta forse da solide basi scientifiche?

  • COMMENTI

  • Il modello del cosiddetto mercato mi sembra ancora primitivo un pò come lo erano le leggi di Keplero rispetto alla Meccanica di Newton. Utili, ma non sufficienti a sbarcare sulla luna, tantomeno risolutive per capire la natura della gravità. Certo meglio della teoria Eliocentrica sia per comprendere i fenomeni sia per decidere cosa fare, ma da utilizzare con grano salis senza affidarsi completamente ad esse in quanto pur essendo leggi "vere" sostenute dalla sperimentazione, non sono una teoria scientifica completa

  • Dunque PIL è una grandezza utile a valutare qualitativamente alcuni trend, ma non corrisponde a un modello o a leggi in grado di interpretare e tanto meno determinare scelte politiche su questioni rilevanti per l'umanità come spiega bene Bob Kennedy in questo geniale discorso Politico

« Con troppa insistenza e troppo a lungo, sembra che abbiamo rinunciato alla eccellenza personale e ai valori della comunità, in favore del mero accumulo di beni terreni. Il nostro PIL ha superato 800 miliardi di dollari l'anno, ma quel PIL - se giudichiamo gli USA in base ad esso - quel PIL comprende l'inquinamento dell'aria e la pubblicità delle sigarette, e le ambulanze per sgombrare le autostrade dalle carneficine. Comprende serrature speciali per le nostre porte e prigioni per coloro che cercano di forzarle. Comprende la distruzione delle sequoie e la scomparsa delle nostre bellezze naturali nella espansione urbanistica incontrollata. Comprende il napalm e le testate nucleari e le auto blindate della polizia per fronteggiare le rivolte urbane. Comprende il fucile di Whitman e il coltello di Speck, ed i programmi televisivi che esaltano la violenza al fine di vendere giocattoli ai nostri bambini. Eppure il PIL non tiene conto della salute dei nostri ragazzi, la qualità della loro educazione e l'allegria dei loro giochi. Non include la bellezza delle nostre poesie e la solidità dei nostri matrimoni, l'acume dei nostri dibattiti politici o l'integrità dei nostri funzionari pubblici. Non misura né il nostro ingegno né il nostro coraggio, né la nostra saggezza né la nostra conoscenza, né la nostra compassione né la devozione per la nostra nazione. Misura tutto, in poche parole, eccetto quello che rende la vita degna di essere vissuta. Ci dice tutto sull'America, eccetto il motivo per cui siamo orgogliosi di essere americani. »

( Robert Kennedy - Dal discorso tenuto il 18 marzo 1968 alla Kansas University[4])

 

 

BOB KENNEDY, parla del PIL

< />

 

 


 

  • IL FATTO:  COMUNICAZIONE, USO IMPROPRIO DI PERCENTUALI, MEDIE, ecc
  • COMMENTI:
    • La comunicazione usa moltissimo le grandezze relative e statistiche, in particolare  la media e la percentuale senza associarvi altri parametri per evidenti motivi di semplicità ed efficienza (rapidità) della comunicazione, ma con effetti negativi in termini di efficacia (chiarezza e trasparenza del messaggio recepito dall'utente). Purtroppo l'uso improprio delle grandezze dei dati è voluto, ma non è di questo che qui si vuole parlare

    • Senza dilungarmi in disquisizioni accademiche faccio un semplice esempio: La affermazione che in Africa l'altezza media è 1,75 metri direi certamente una cosa vera, ma se non dessi anche altre informazioni potrei indurre in errore il povero commerciante che sulla base del valor medio ordinasse uno stock di vestiti taglia 46. Egli infatti non ne venderebbe nemmeno 1 e fallirebbe in quanto quella popolazione in realtà è costituita da Vatussi e Pigmei

    • Facile sentire dire che nel paese X il PIL va a 2 cifre, ma di che valori assoluti parliamo? e qual'è l'incremento del Pil Pro capite? Quanti vale lo 0,1 del PIL tedesco rispetto al PIL dell Azerbaigian?  Certamente una trasmissione non si può trasformare in una analisi economica, ma i giornalisti esistono per comunicare, non per dire di quanto è aumetato percentualmente il PIL senza far capire le reali dimensioni e le conseguenze. Certo dovrebbero studiare e specializzarsi cosa che non avviene per lo sfruttamento del lavoro esistente e per le gravi responsabilità degli editori che spesso tradiscono il valore costituzionale del loro lavoro, anche per motivi puramente economici.

 

 

 


 
  • IL FATTO: PRIVACY la registrazione della Iervolino:
  • COMMENTI:
    • Senza voler entrare nel merito, vale la pena tener sempre presente che una stessa azione assume valore completamente diverso a seconda della finalità che si intende raggiungere o che comunque si raggiungere.

    • Spiare per fare un dossier segreto e/o per ricattare è diverso da registrare delle affermazioni per oggettivare delle posizioni ai fini di un chiaro e coerente comportamento pubblico (verso terzi)  delle parti.  Il secondo caso assume una connotazione di difesa delle regole del gioco piuttosto che di slealtà nei confronti dell'avversario.

    • E se l'interlocutore non intende verbalizzare, si può fare in modo nascosto? Penso che si possa fare un verbale di parte indicando le motivazioni di dissenso manifestate dalla controparte, facendo leva verso i terzi grazie alla propria credibilità personale. In questo quadro la modalità tecniche di registrazione della conversazione contano meno (i ciechi ad esempio usano registrare le conversazioni perché il registratore vocale è un ausilio molto pratico per prendere appunti nelle riunioni, comunque anche in questo caso i ciechi rispettosi mettono in evidenza la azione che stanno svolgendo).

    • Le registrazioni non devono essere usate mai direttamente perché una affermazione in un certo momento corrisponde fedelmente a una convinzione o a  un comportamento realmente voluto o praticato.

    • Se il problema è legato alla propria credibilità verso i terzi (nel caso Veltroni) bisogna abbozzare e riconquistare la fiducia dei  terzi come suggerisce Cacciari o battersi fino in fondo anche a rischio di offrire armi di distruzione di massa ad una non-nobile opposizione?

 

 


 
  • IL FATTO: RENZI la prima volta a porta a porta (forse)

come si può vedere da questo un commento a caldo, Renzi ha dimostrato fin dall'inizio una particolare cura nel catturare il consenso dei target di "ascolto" senza curarsi dei contenuti come nel caso della minoranza PD (elezione di Mattarella) o delle forze militari (discorso del10/2/2015 sull'"Uomo solo al Comando" alla guardia di finanza alludendo a ..... pensaci un secondo e poi clicca qui 

 

  • COMMENTI:

Deludente Matteo Renzi a Porta a Porta

L'intervista a di Matteo Renzi a Porta a Porta è stata piuttosto deludente, in particolare proprio per quanto ha detto nel merito delle cose da farsi. Le proposte mi sono apparse velleitarie, insufficienti e approssimative. Mi sembra strano che sia così incompetente. Tendo a credere che abbia fatto della demagogia per accattivarsi gli ascoltatori.

Penoso e offensivo  l'uso propagandistico della vecchia parente. Non ricordo che nessun dirigente del PD abbia mai fatto queste cose e me ne vergogno. Se non avesse saputo dell'intervista, sarebbe ancora peggio. Un leader che vuole guidare un paese mette delle condizioni alla propria partecipazione ad una trasmissione.

Il suo argomento "forte" è vogliamo continuare a perdere? Dunque vincere a prescindere? Anche con il gioco delle 3 carte? Senza fiducia nelle proprie idee? Dai Renzo costruisci un programma serio consultati con chi ne sa più  di te e poi vai a Porta a Porta a parlare di cose serie.

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Ogni nota, documento o link sull'argomento che vorrete inviarci sarà utile per approfondire l'argomento e allargare il panorama informativo presente in coseinteressantisu.

 

 

IN PREPARAZIONE

 

 

pretendono l'abiura dagli scienziati o  li emarginano. (Collodi)

Democrazia: Siamo uomini o caporali? i mediocri aiutano i despoti per sete di non mediocrità e per paura

Come radere al suolo la democrazia demolire i principi del rispetto saggipuntando sul punto debole lari puntando sulla ribellione all'autoritarismo

Il grande problema della addizione le penzioni italiane al 17 le altre al 12 Mattino 26/10 2012  non è il valore che è stanziato ma la qualità della spes servono ai vecchi per viaggiare eredistribuire o ai giovani figli per studiare e avere flessibilità o stanno nei bot dello stato o nelle banche o  divagare dall'argomento ventrale potrà fare notizia ma non fa progresso

 

il dramma dello scoop

Fateci conoscere cchi sono quali azioni hanno fatto per capire   

 

Fareci capire cosa hanno fatto berlusconi arcore, feste melandri MAXXJ come passano il  loro tempo (personaggi pubblici possono fare quello che vogliono ma si deve sapere  non possono fare cose che non ci rappresentano tutti?!?

filmato parroco e prefetto de martino

scienziati e manager della scienza responsabilità diverse.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 24-08-17